Nemorino tenore burattino

 

 FOTO DI GRUPPO - NEMORINO TENORE E BURATTINO

 

 testo e regia : Daniele Cortesi e Francesco Bellotto

burattini: Daniele Cortesi

recitazione ed animazione:

Daniele Cortesi, Mariateresa Zanoni e  Virgino Baccanelli

tenore: Elvis Fanton

musicisti: Quintetto Donizetti

genere: opera di burattini tradizionali , tenore e quintetto

musiche di scena : Eddy Serafini

durata:  atto unico di  60 minuti

fascia d’età: scuola materna ed elementare

 Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Donizetti di Bergamo,  nasce da un’idea originale e nuova: coniugare in un’unica creazione teatrale due forme d’arte che nella cultura italiana affondano profonde radici; il teatro dei burattini ed il canto lirico.

L’incontro tra un burattinaio fedele alla miglior tradizione  ed un giovane e  bravo tenore ha dato vita a questa  significativa e davvero speciale  opportunita’ offerta ai bambini: assistere ad una  divertente e coinvolgente rappresentazione teatrale  nell’incantevole scenario del Teatro Donizetti e, contemporaneamente, scoprire la grazia e la bellezza di due preziose forme d’espressione artistica che nel secolo scorso hanno conosciuto il loro massimo splendore.

In scena , dunque, tanti burattini finemente intagliati ed un tenore uomo e burattino che , sia fuori che dentro alla baracca, veste i panni di Nemorino; tra loro nasce un rapporto che è molto di più che un semplice affiancamento.  accompagnati dal quintetto musicale, cantante e burattini daranno vita ad una gradevolissima commedia.

Si apre il sipario del teatrino ed ecco la bella ed infelice Adina, nipote dell’avaro Pantalone, lamentarsi per le troppe fatiche.

Nemorino cantante  è tra i piccoli spettatori e subito nasce un tenero sentimento per la giovane burattina. un sentimento che lo induce a voler entrare nel fantastico mondo della “ teste di legno”.

Come fare? Con un po’ di fantasia ,tanta buona volontà e l’aiuto determinante dei bambini, il desiderio di avvererà e l’uomo si ritroverà magicamente trasformato in burattino dentro alla baracca.

Lì, aiutato dal generoso Gioppino e dalla sua simpatica famiglia , Nemorino affronterà  il bugiardo ed arrogante sergente cavalier Belcore e , tra colpi di scena , risate ed interventimusicali, la storia giungerà alla sua felice ed allegra conclusione.NEMORINO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *